Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Road to Tokyo, la marcia tricolore a Ostia: Caporaso conquista la 50 km

Una intera giornata di gare al Porto Turistico di Roma. Nella categoria giovanile vincono Giampaolo e Gabriele. Prosegue il rilancio della location lidense

Ostia – Un evento sportivo in una suggestiva location. Mare e sport. Marcia e gabbiani. E con tantissimo vento ad accompagnare gli atleti partecipanti e a sferzare anche sul sudore e sui muscoli stanchi e impegnati in gara.  Presso il Porto Turistico di Roma si è svolta ieri la gara internazionale “Road to Tokyo”, valida per l’assegnazione dei titoli italiani di marcia (leggi qui). In tutte le categorie. Dai senior, fino ai giovani. Organizzata da Fidal Lazio, insieme alle Fiamme Gialle e Athletica Vaticana, sono state adottate le migliori condizioni possibili per i circa 150 atleti iscritti. In modo che questi potessero competere in assoluta sicurezza e per dare loro la possibilità di qualificarsi ai Giochi di Tokyo. 

Oltre agli atleti azzurri, che hanno dato il meglio in gara a un passo dal mare, anche i marciatori  stranieri. Provenienti da Messico, Grecia, Croazia e Spagna: “Abbiamo dato agli atleti la possibilità di strappare il pass nell’anno delle qualificazioni – ha dichiarato il Comandante delle Fiamme Gialle Vincenzo Parrinello a Skytg24 – pende una spada di Damocle sui Giochi”. Ha sottolineato.

il podio della gara giovanile maschile

Ma nonostante la delicata situazione sanitaria mondiale lo sport è andato avanti. Sono stati assegnati allora i titoli italiani nella 20 chilometri di marcia maschile, nella quale ha vinto il messicano Julio Cesar Salazar Enriquez con il tempo di 1h23’38”. Nella competizione femminile della 35 km, ha trionfato il bronzo mondiale di Doha Eleonora Giorgi con il timing di 3h00’21” (leggi qui). Sono arrivate le affermazioni in campo giovanile. Per la categoria allievi maschili e femminili, il vivaio italiano ha mostrato talento e voglia di crescere. Sulla distanza dei 10 km ha vinto Diego Giampaolo, lidense e appartenente al team gialloverde Fiamme Gialle Simoni con il tempo di 46’53“. Dopo di lui, è arrivato al traguardo Tommaso Carucci dell’Atletica Don Milani e terzo Giorgio Lauria dell’Esercito Sport e Giovani. Per la classe femminile e della stessa categoria di età ha vinto un’altra atleta gialloverde  giovanissima, Giulia Gabriele della Fiamme Gialle Simoni. Lo ha fatto davanti a Verdiana Casciotti dell’Atletica Milardi e a Giada Traini dell’Atletica Livorno.

il podio della gara femminile della 20 km

Sulla distanza olimpica maschile della 50 chilometri ha conquistato l’oro italiano Teodorico Caporaso dell’Aeronautica Militare con il tempo di 4h01’14”. Una lunga distanza di grande impegno per l’azzurro che si aggiudica il titolo senior. Lo fa davanti al greco Alexandros Papamichail che ha segnato il tempo di 4h02’43”, dopo di lui ha tagliato il traguardo Michele Antonelli (Aeronautica Militare).

Mariavittoria Becchetti si è presa la gara della 20 chilometri olimpica. L’atleta del Cus Cagliari ha conquistato il tempo di 1h34’09”. Alessia Titone, della SAF Atletica Piemonte, ha messo l’oro al collo con il tempo di 1h48’43”. E’ campionessa italiana juniores.

Per le società partecipanti la Fiamme Gialle Simoni ha vinto la  classifica generale e ha alzato il trofeo per le squadre partecipanti giovanili. Allievi, allieve e juniores maschili campioni, nell’anno del Centenario dell’atletica leggera gialloverde.

Andrea Cicini insieme alla campionessa italiana della 35 km Eleonora Giorgi

Non solo sport al Porto Turistico di Roma ma anche rilancio sociale, mediante lo sport stesso. Ne ha parlato Andrea Cicini, uno degli organizzatori della manifestazione e da tempo impegnato a rilanciare la location romana, in confisca giudiziaria: “Iniziamo l’anno con un fantastico evento sportivo – ha dichiarato a Skytg24, l’Head del Gruppo Matchesuno degli asset principali del rilancio del Porto Turistico di Roma, bene in confisca. E’ un progetto che è stato sviluppato per rilanciare la location romana, mediante eventi sportivi e culturali che interagiscono con la comunità e il territorio di Roma e i giovani soprattutto”.

Risultati completi sul sito: http://www.fidal.it/risultati/2021/COD8647/Index.htm

(Il Faro online)(foto@GiuseppeMarchitto)