Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Sgombero campo rom di Castel Romano, Neocliti (FdI): “Ora evitare accampamenti abusivi ad Ardea”

Neocliti: "Ardea non ha la possibilità di ospitare queste persone, in quanto priva di strutture idonee a tale scopo"

Ardea – “Il Sindaco si impegni per contrastare eventuali accampamenti abusivi ad Ardea”. Questa la richiesta di Raffaella Neocliti, consigliere comunale di Fratelli d’Italia Ardea, in seguito allo sgombero di questa mattina dell’area F del campo rom di Castel Romano (leggi qui).

“Abbiamo appreso che questa mattina è iniziato lo sgombero dell’area F del campo rom a Castel Romano, distante pochi chilometri dal nostro comune. Si tratta sicuramente di una situazione delicata e complessa, che non deve prestarsi a sterili strumentalizzazioni e polemiche”, si legge in una nota del Consigliere.

“Oggettivamente – prosegue Neocliti -, è opportuno precisare che Ardea non ha la possibilità di ospitare queste persone, in quanto priva di strutture idonee a tale scopo. Per tali motivi si è presentata una mozione da discutere in consiglio comunale, dove impegniamo il sindaco Savarese a monitorare gli eventuali flussi di persone nel nostro territorio, derivati dallo sgombero in questione.

Raffaella Neocliti (FdI Ardea)

Raffaella Neocliti (FdI Ardea)

In particolar modo, nell’ atto si chiede al primo cittadino di tenere alta l’attenzione, e di attivarsi presso gli enti competenti, in primis alla prefettura, affinché vengano trovate soluzioni idonee, propedeutiche all’integrazione sociale, al contrasto all’illegalità e a garanzia delle condizioni igienico-sanitarie.

La giunta comunale, poi – conclude Neocliti -, deve mettere in campo una giusta programmazione e misure adeguate per evitare la possibile nascita di nuovi accampamenti abusivi, che rischierebbero di creare situazioni di degrado, che invece dobbiamo scongiurare in ogni modo”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ardea