Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Strage di Ardea: denunciata la madre del killer

La donna è stata anche iscritta nel registro degli indagati per omessa denuncia della pistola

Ardea – La mamma di Andrea Pignani, il killer di Ardea che domenica 13 giugno ha ucciso due fratellini e un pensionato per poi togliersi la vita (leggi qui), è stata iscritta nel registro degli indagati per omessa denuncia della pistola. La donna avrebbe dovuto rivolgersi alle forze dell’ordine entro 72 ore dalla morte del marito, avvenuta lo scorso novembre, per dichiarare il possesso della Beretta calibro 7.65, arma che l’uomo aveva in dotazione in quanto guardia giurata. La Procura della Repubblica di Velletri ha deciso di procedere con una denuncia nei confronti della donna.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ardea