Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Australian Open, fuori al primo turno Fognini, Paolini e Caruso

Il sostituto di Djokovic perde la prima partita al torneo. Nel torneo femminile avanza Bronzetti

Melbourne – Il lucky loser più famoso del mondo subito fuori al debutto degli Australian Open.

Salvatore Caruso, ripescato in tabellone a seguito della decisione di escludere Djokovic (leggi qui), ha ceduto nettamente al serbo Miomir Kecmanovic, n.77 del ranking, che si è imposto 6-4, 6-2, 6-1.

Il 29enne di Avola, n.146 del ranking, era alla sesta presenza, la quinta nel tabellone principale dove ha vinto solo un match contro lo svizzero Laaksonen nel 2021, prima di una sconfitta con polemiche nel secondo turno contro Fognini.

Arriva quasi a sorpresa l’eliminazione al 1° turno di Fabio Fognini, che ha ceduto 6-1, 6-4, 6-4 all’olandese Tallon Griekspoor. Il numero 32 ATP, alla presenza numero sedici in tabellone con quattro qualificazioni agli ottavi (2014, 2018, 2020 e 2021), era reduce dalla finale in doppio persa a Sydney con Bolelli.

Prima eliminazione tra le donne: Jasmine Paolini, n.52 WTA,ha ceduto nettamente 6-1, 6-3 alla romena Elena-Gabriela Ruse, n.72 del ranking. La 24enne di Bucarest è esordiente assoluta a Melbourne.

Impresa di Lucia Bronzetti, promossa dalle qualificazioni e per la prima volta in gara nel main draw di uno Slam. La 23enne di Villa Verucchio, n.142 WTA (best ranking proprio questa settimana), ha battuto in rimonta 3-6, 6-2, 6-3, in un’ora e 49 minuti di gioco, la russa Varvara Gracheva, n.78 del ranking, centrando la sua prima vittoria in uno Slam. (Ansa).

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport