Seguici su

Cerca nel sito

Miressi-Ceccon-Zazzeri-Frigo: la 4×100 stile al Mondiale mette il bronzo al collo

Finale difficile per gli azzurri. Poi alla fine l’Italia ottiene la prima medaglia a Budapest

Lo hanno strappato con lo stile dei campioni, nella 4×100 stile libero. La staffetta maschile olimpica dell’argento di Tokyo lotta, soffre ma alla fine sale sul podio. Una prova complicata per Alessandro Miressi non affatto soddisfatto della sua prova in finale: “Sono crollato negli ultimi metri, niente da dire”.

Ai microfoni di Raisport, lo stesso Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo sono stanchissimi ma consapevoli di aver strappato una medaglia di carattere. Avrebbero voluto di più gli azzurri bellissimi da ammirare e da applaudire, in una finale dominata da Stati Uniti e Australia. L’Italia mette al collo un bronzo di grande carattere con il crono di 3:10.95. Uniti e mai domi gli azzurri hanno ottenuto uno splendido terzo posto: “Sono stato molto solido nella nuotata ed ero stanco verso la fine, dopo tante gare fatte”. Ceccon è stanco e pronto alle prossime gare. Zazzeri ha ripreso strada in vasca e ha capitalizzato ciò che gli altri prima di lui avevano fatto: “Ho rischiato, dovevo lasciare una buona posizione a Manuel..”. Amici e compagni di squadra i vicecampioni a cinque cerchi. Frigo voleva il secondo posto e per parte della finale lo ha occupato, ma poi è arrivata la terza posizione: “Sono contento della mia frazione, ma dispiace per l’argento lasciato per così poco. Siamo stati bravi comunque, siamo un bel gruppo”.

Un gruppo vincente e con determinazione sempre pronto a scrivere la storia: “Seguiteci, le gare sono tantissime”. Col bronzo al collo, a margine della premiazione, i cavalieri della 4×100 lanciano il cuore oltre l’esordio, fino ai prossimi giorni. L’Italia mette intanto in bacheca la prima medaglia del Mondiale 2022.

(foto@DeepBlueMedia)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.