Seguici su

Cerca nel sito

Giornata di “fuoco” a Fiumicino: incendio devastante a Fregene foto

Graux: "Il rischio incendio a Fregene sta andando oltre ad ogni limite di sopportazione a causa della superficialità di chi sta gestendo tuttora la questione"

Fiumicino – Ennesimo incendio della giornata per il territorio di Fiumicino (leggi qui): in fiamme un lotto di macchia mediterranea a Fregene.  “Mentre le squadre dei Vigili del Fuoco e della Protezione civile di Fiumicino erano impegnate a domare l’incendio scoppiato nel primo pomeriggio sulla via Portuense, all’altezza di QC Terme (leggi qui), un altro grande incendio è iniziato nel pomeriggio proprio al centro di un grande lotto di macchia mediterranea, all’altezza di via Viserba sul lungomare di Fregene”. A dichiararlo in una nota stampa è il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

“Purtroppo la vegetazione fitta della macchia ha reso molto difficoltoso ai mezzi arrivare nel punto dove c’erano le fiamme – spiega il Sindaco -.  Anche un tentativo di avvicinamento con un elicottero della Protezione civile è andato fallito e tutte le altre unità di volo erano già impegnate in vari altri punti della Regione. Grazie però a un intervento tempestivo e unificato di Vigili del Fuoco, Protezione civile di Fiumicino, altre unità di Protezione civile regionali, Carabinieri e Polizia locale, si è riusciti a isolare l’incendio, evitando che si espandesse. Un intervento prezioso per cui ringrazio tutti. Ancora in atto la bonifica della zona, ma il fuoco è sotto controllo.

“Quella di oggi è stata una giornata complicata dal punto di vista degli incendi – conclude Montino -. Speriamo che con l’ausilio delle nostre fototrappole e delle videocamere di sorveglianza si riesca a individuare i responsabili che si sono divertiti a dare fuoco alla vegetazione, poiché di certo l’incendio ha una natura dolosa. Faccio anche appello a tutte e tutti coloro che vedono persone in comportamenti sospetti affinché denuncino alle forze dell’ordine“.

Graux: “Situazione di grande pericolo”

“Ci troviamo ormai in una situazione dove il rischio incendio a Fregene sta andando oltre ad ogni limite di sopportazione a causa della superficialità di chi sta gestendo tuttora la questione. Le telecamere che dovevano monitorare le aree sensibili (sulle quali sono stati spesi milioni di euro) ancora non funzionano”. Questo il commento del responsabile territoriale di Fratelli d’Italia, Massimiliano Graux sull’incendio che ha coinvolto una grande porzione di macchia mediterranea sul lungomare di Fregene.

“L’incendio ha colpito la macchia mediterranea rimasta – spiega Graux -. Bisogna sottolineare inoltre che vicino alla pineta di Fregene ed alla lecceta sono presenti molteplici abitazioni che, a causa della mancanza di dovute attenzioni e controlli, si trovano in una situazione di grande pericolo.

Il Comune di Fiumicino e i privati hanno l’obbligo di mantenere libere le vie di passaggio del lotto boschivo in base alla Legge quadro 353/2000 e art. 2051 del C.C.:
. Attivare le telecamere nelle aree sensibili con il monitoraggio in tempo reale (come da capitolato di appalto)
• creare piste tagliafuoco (le piste tagliafuoco sono strade che impediscono lo svilupparsi di un incendio boschivo),
• svolgere operazioni di pulizia del sottobosco
• tenere in manutenzione le pompe di sollevamento della Pineta di Fregene, tuttora abbandonate.
• Chiedere al Comune, se non è stato già fatto, di aprire “il catasto incendi di Fiumicino” per evitare che “qualcuno” strumentalmente possa utilizzare incendi pilotati a suo favore”.

“L’Amministrazione di Fiumicino capeggiata dal Pd deve darsi una svegliata, – conclude – non si governa solo tagliando nastri e colate di cemento ma tutelando principalmente il bene ambientale“.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con solo le notizie di Fiumicino, clicca su questo link