Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Sci alpino, Spadafora: “Tra un mese i Mondiali di Cortina: sinergia tra sport e politica”

Parla il Ministro dello Sport in una nota personale. L’Italia all’esame nel periodo sanitario più difficile della storia

Roma – I Campionati del Mondo di sci alpino a Cortina sono “un appuntamento molto atteso, frutto di scelte portate avanti con concretezza, determinazione e trasparenza e che racconta l’Italia che vince quando fa sistema e riesce a superare ogni difficoltà“. E’ quanto afferma in una nota il ministro dello sport Vincenzo Spadafora, a 30 giorni dall’inizio dell’evento in programma dal 7 al 21 febbraio.

E che coinvolgerà 700 atleti e 3500 addetti ai lavori, per uno ‘spettacolo sportivo che sarà seguito da 500 milioni di persone sparse nei cinque continenti.

C’è statosottolinea Spadaforaun lavoro di squadra da parte delle istituzioni; un sostegno da parte del Governo a tutti gli attori coinvolti. L’organizzazione di un evento di tale portata internazionale può aiutare il territorio, la comunità e dare un futuro alle giovani generazioni. Si è avuta una riqualificazione delle piste e delle infrastrutture in un’ottica di rigenerazione ambientale e rispetto del territorio“.

È un grande volano economico e un’occasione unica di rinascita. Dopo questi mesi così difficili a causa della pandemia, abbiamo bisogno di proiettarci verso il futuro: costruire progetti che durino nel tempo. I Campionati di Cortina 2021 lo sono perché, oltre a celebrare al meglio un momento importante dello sport, si proiettano verso le Olimpiadi del 2026. Il mondo ci guarderà. E sono certoconclude il Ministroche l’Italia sarà all’altezza della sfida“. (Ansa).