Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Mondiali di sci alpino, le atlete convocate: assente Sofia Goggia, Bassino leader

La Fisi ha appena diramato l’elenco delle atlete che prenderanno parte alla competizione, da domenica. Tra di esse le debuttanti Delago e Pirovano

Milano – Si avvicina a grandi passi il Mondiale di sci alpino. Da domenica prossima, giorno della cerimonia di apertura, l’Italia avrà su di sé gli occhi del mondo. Una competizione organizzata in pieno Covid e con tutte le rinunce e le difficoltà organizzative.

Il Bel Paese, prima delle medaglie, dovrà conquistare lo scettro della sicurezza e della bellezza dell’evento. E’ tradizione che sarà così. Ma intanto si delineano le squadre maschili e femminili di sci alpino che parteciperanno alla competizione iridata.

A diramare le prime convocazioni è la stessa Federazione degli Sport Invernali che comunica l’elenco delle atlete che difenderanno i colori azzurri. Orfane della loro compagna di squadra Sofia Goggia, ferma per infortunio (leggi qui), Marta Bassino e compagne dovranno tenere alto il nome dell’Italia. In Coppa del Mondo stanno conquistando numerosi podi e allora i pronostici dovrebbero essere a favore delle azzurre.

Di seguito il comunicato della Fisi, con i nomi delle convocate

Con delibera n°212 del Presidente Flavio Roda vengono convocate le atlete che parteciperanno ai Campionati Mondiali di Sci Alpino di Cortina d’Ampezzo, dal 7 al 21 febbraio 2021.

  1. Marta Bassino (27-02-1996, di Borgo San Dalmazzo (Cn) – Esercito)

Tre presenze ai Campionati del mondo: nel 2015 a Vail partecipa al gigante ma esce nella seconda manche. Nel 2017 a St. Moritz, partecipa al gigante e si classifica all’11/o posto, ed è 17/a nella combinata alpina. Ai Mondiali di Are del 2019 si classifica al 13/o posto sia nel gigante che nella combinata alpina.

  1. Federica Brignone (14-07-1990, di La Salle (Ao) – Carabinieri)

Quattro Mondiali già all’attivo: debutto brillante a Garmisch nel 2011 dove vince la medaglia d’argento in gigante, mentre esce nella prima manche dello slalom. Ai Mondiali di Vail esce nella prima manche del gigante ed è 19/a nello slalom. Nel 2017 a St. Moritz è 4/a nel gigante, 7/a in combinata alpina, 8/a in superG e 24/a in slalom. Ad Are, nel 2019 è 5/a in gigante, 6/a in slalom e 10/a in superG.

  1. Elena Curtoni (03-02-1991, di Cosio Valtellino (So) – Esercito)

Anche per lei quattro edizioni all’attivo: Nel 2011 a Garmisch-Partenkirchen è 6/a in superG e 16/a in supercombinata. Nel 2013, a Schladming, è 13/a in supercombinata e 18/a in superG. Nel 2015, a Vail, non termina la combinata ed è 10/a in superG. A St. Moritz 2017 esce nella combinata ad è 5/a in superG.

  1. Irene Curtoni (11-08-1985, di Cosio Valtellino (So) – Esercito)

Ha partecipato a cinque rassegne iridate: la prima nel 2009, in Val d’Isère, dove uscì nello slalom, quindi Garmisch 2011 quando si piazzò all’11/o posto nello slalom e al 27/o nel gigante. Nel 2013 uscì nello slalom e fu 14/a nel gigante. A St. Moritz 2017 fu 5/a nel parallelo a squadre ed uscì nello slalom. Nel 2019 non terminò lo slalom ma conquistò una storica medaglia di bronzo nel parallelo a squadre.

  1. Nadia Delago (12-11-1997, di Selva di Val Gardena (Bz) – Fiamme Oro)

Debuttante

  1. Lara Della Mea (10-01-1999, di Tarvisio (Ud) – Esercito)

Ha partecipato al Mondiale di Are nel 2019 dove ha vinto (in squadra con Irene Curtoni) la medaglia di bronzo nel parallelo a squadre ed è uscita nello slalom.

  1. Francesca Marsaglia (27-01-1990, di Cesana Torinese (To) – Esercito)

Quattro edizioni all’attivo: il debutto a Garmisch nel 2011 con l’uscita in supercombinata, poi Vail 2015 dove fu 8/a in combinata alpina e 18/a in superG. A St. Moritz fu 17/a nel superG, ad Are 2019 fu 7/a in superG, 29/a in discesa e non terminò il gigante.

  1. Marta Peterlini (24-10-1997, di Rovereto (Tn) – Fiamme Oro)

Debuttante

  1. Laura Pirovano (20-11-1997, di Spiazzo (Tn) – Fiamme Gialle)

Debuttante

(Il Faro online)