Seguici su

Cerca nel sito

Palestre chiuse, Capolei: “La Regione stanzi risorse per incentivare lo sport”

Il Consigliere di Energie per l'Italia: "A causa della pandemia queste attività ormai sono chiuse da quasi un anno. Chiediamo alla Giunta nuove misure"

Regione Lazio – “A causa della pandemia le palestre sono chiuse da quasi un anno. A nostro avviso, nonostante l’impegno, che riconosciamo, la Regione non sta facendo abbastanza per supportare coloro che vivono grazie alla loro attività, i lavoratori, e le loro famiglie”. Lo comunica in una nota stampa il consigliere regionale del Lazio Fabio Capolei del Gruppo consiliare Energie per l’Italia.

“Per questo motivo – si legge – abbiamo presentato un ordine del giorno, approvato dall’aula, per chiedere alla Giunta nuove misure. Questo governo regionale non ritiene le palestre attività essenziali, nonostante le spese per le sanificazioni, per i cambi di organizzazione al fine di garantire il corretto distanziamento, per gel e mascherine”.

“Chiediamo – conclude Capolei – più risorse per sostenere queste attività. E chiediamo finanziamenti per la ristrutturazione degli impianti sportivi già esistenti, o per realizzarne di nuovi. L’attività sportiva va incentivata perché svolge una funzione indispensabile dal punto di vista sociale e culturale”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Regione Lazio