Seguici su

Cerca nel sito

Euro 2020, Pessina campione azzurro e scrittore delle notti magiche italiane

Il giocatore dell’Atalanta tiene un ‘diario di bordo’ su Instagram dell’avventura della Nazionale agli Europei

Che Matteo Pessina immaginasse che alle porte dei quarti di finale scalasse le classifiche interne dell’Italcalcio maschile con due gol personali agli Europei, probabilmente, sarebbe stato impossibile. Di solito sono gli attaccanti a vantare certe vette e infatti con lui nella graduatoria attuale 2021 della competizione c’è Ciro Immobile, che di gol ne fa a pioggia, non sono in Nazionale ma anche nella Lazio.

La storia però ora si concentra sul giocatore dell’Atalanta. Giovanissimo e talentuosissimo. A centrocampo in Italia è uno dei migliori e ha anche doti da scrittore. E’ seguito su Instagram da circa 154 mila follower ai quali racconta quei retroscena azzurri che i tifosi inseguono con particolare affetto e curiosità. Sta tenendo un diario di bordo Matteo e racconta di sé e di quella forza del gruppo che l’Italia di Mancini come allenatore Vialli da capodelegazione sta dimostrando di avere in campo. Mancano solo 24 ore dalla partita difficilissima dei quarti di finale con il Belgio e Pessina ancora una volta racconta. Il suo sogno è quello che hanno tutti i tifosi. La Coppa Europea aspetta i migliori della competizione e, nonostante le discussioni e le richieste all’Uefa, sembra ormai sarà alzata come da programma a Wembley l’11 luglio. Intanto l’Italia prosegue il suo cammino in competizione e lo fa pure Pessina. Non solo in campo segnando gol importanti (uno al Galles, come rete della vittoria italiana e l’altro all’Austria nella soffertissima partita degli ottavi), ma anche raccontando.

Se la ricorda la serata del match con l’Austria. Quel gol arrivato ai tempi supplementari ha fatto tremare i pilastri del cielo e lui se lo tiene stretto dentro, strettissimo e lo racconta su Instagram: “Quando Francesco, da terra, mi ha allungato la palla me la sono ritrovata lì e l’unica cosa a cui ho pensato è: “tirala forte in porta”. E così è stato”. E poi la festa è durata fino all’alba, nonostante la stanchezza di tutti i giocatori italiani. Svela che alla vigilia di ogni gara il portiere Sirigu mandi un messaggio motivazionale a tutti e tutti si gonfiano il petto di orgoglio e si riempiono gli occhi di rabbia agonistica. Lui intanto sogna di giocare ancora e di fare delle strabilianti giocate con la maglia azzurra. Sta svolgendo un grande Europeo Pessina. Dall’esordio con il Galles di un giovane giocatore dell’Atalanta (che non smette di mietere talenti calcistici) ora è una delle colonne della Nazionale di Mancini.

E lui lo scrive. Lo comunica e gioca con le parole, insieme al pallone. Tra i piedi lo accarezza e ci parla, come fosse un pubblico da intrattenere. E’ sugli spalti il pubblico, ma anche seduto sul divano da casa. Che legge, tifa e lo segue su Instagram. Magari un giorno scriverà lui stesso un libro sulla sua carriera, inserendo dentro una immagine che sogna dentro di sé in queste caldi notte magiche del  calcio italiano. Lasciamo ai lettori svelare quale sia ed è la stessa che hanno tutti i tifosi italiani nel cuore. Sarebbe bello festeggiare una rinascita italiana con la Coppa Europa. Probabilmente si scambiano questo desiderio gli azzurri in uno spogliatoio che cinge amicizie e forza di gruppo. E’ il segreto di ogni squadra vincente. Tutto parte da lì. E rimane lì. Finché magari qualcuno non lo racconta. Matteo cerca di farlo su Instagram e porta con sé nel mondo azzurro i tifosi italiani. Scrittore e campione di calcio. Un comunicatori con la penna e con il pallone. Pessina in campo e su Instagram, goleador e narratore di amicizie e di emozioni sportive.

(foto@Twitter Vivo_Azzurro)

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matteo Pessina (@pessinamatteo)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport