Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Filippo Tortu in pista dopo la positività al Covid: “Sono tornato”

Una significativa immagine sulle pagine dei social. L’atleta azzurro è pronto a realizzare i sogni olimpici

Due settimane fermo. Filippo Tortu dallo scorso 3 gennaio ha rinunciato ai suoi allenamenti e a prepararsi per la sua Olimpiade del cuore. Il primatista italiano dei 100 metri era stato trovato positivo al Covid-19 e ancora era accaduto, al tampone di controllo (leggi qui). Nell’anno del Centenario della sua squadra di appartenenza (leggi qui), vorrebbe volare a Tokyo Filippo e prendersi la  storia. Partecipare alla finale olimpica accanto ai  grandi velocisti del 2000. Come già fatto per l’atleta delle Fiamme Gialle ai Mondiali di Doha.

E’ tornato in pista nella giornata di ieri. Lo ha annunciato fiero e forte il campione  azzurro sulla sua pagina di Instagram: “I’m back”. Semplicemente. “Sono tornato”. Pronto sullo start e braccia conserte.  Atteggiamento da guerriero che fissa il traguardo dei 100. Cosa c’è laggiù oltre la meta? Il sogno di un campione. Le Olimpiadi. Le prime della sua carriera.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Filippo Tortu (@tortufil)

(Il Faro online)(foto@Colombo/Fidal)