Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Nuoto sincro, Minisini nella storia: vince l’oro nel singolo

Mette due medaglie al collo l’atleta delle Fiamme Oro agli Assoluti. Con la Ruggiero è il migliore nel duo misto

Riccione – E’ abituato alla storia Giorgio Minisini. Nel 2015 fu il primo atleta azzurro a partecipare al doppio misto nel sincro ai Mondiali di Kazan. E vinse il bronzo nel duo tecnico con Manila Flamini (leggi qui) e nel due libero con Mariangela Perrupato (leggi qui). Solo il primo alloro di una trafila pazzesca di successi, fino ad arrivare all’oro iridato con Manila Flamini nel 2017 (leggi qui).

Nella giornata di oggi ha vinto il suo primo titolo italiano nell’individuale. Ha battuto due donne fortissime il campione delle Fiamme Oro, tra cui la finalista di Miss Italia del 2019 Marta Murru, arrivata seconda. E’ lui il più forte in Italia nella specialità del singolo e ha scritto ancora una pagina di storia importante. E non smette di vincere agli Assoluti Invernali di Riccione, mettendosi al collo anche l’oro nel duo misto. Lo fa insieme alla sua nuova partner Lucrezia Ruggiero, che ha sostituito la Flamini, con cui Giorgio aveva vinto il titolo 2019 al Centro Federale Fin di Ostia (leggi qui).

Le Fiamme Oro vincono la classifica a squadre con 535 punti, seconda la Rari Nantes Savona con 531 e poi l’Aurelia Nuoto con 504.5. La Rari Nantes Savona vince la classifica civile con 531 punti, seguita dall’Aurelia Nuoto con 504.5 e dal Busto Nuoto con 398.

(foto@deepbluemedia)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport