Seguici su

Cerca nel sito

Palestre e piscine, Spadafora: “Presto la ripartenza. Stiamo risolvendo con il Cio”

Il Ministro dello Sport rassicura sulla riapertura. Il Governo lavora alla soluzione della governance del Coni

Roma – Le voci si erano susseguite già prima di Natale. Il Ministro dello Sport lo ha ribadito nelle scorse ore. Il Governo sta lavorando con il Comitato Tecnico Scientifico per riaprire gli impianti sportivi e lo sport di base entro fine gennaio.

Lo aveva dichiarato  più volte Vincenzo Spadafora. Ci saranno quei limiti previsti dalle gradazioni di colore, che saranno poi adattate per le diverse Regioni: “Lavoriamo nella massima collaborazione – ha detto il Ministro a Il Messaggero – confido che entro gennaio si possa ricominciare a fare sport”.

Una notizia che va a tranquillizzare i molti praticanti e i tanti giovani che si  sono visti vietare la pratica, in questi mesi di fitte restrizioni. La crisi sportiva dilaga, accanto a quella economica. E il lato sociale ne risente in modo  marcato: “Dare risposta ai tanti giovani che temono di dover cambiare i propri progetti di vita, aumentare il numero dei volontari del Servizio civile, far arrivare nuovi sostegni ai lavoratori e alle associazioni sportive, far tornare le persone a fare sport, vedere finalmente i giovani giocare in ogni campetto”. E annuncia la soluzione alla questione dello scontro tra il Cio, il Coni e il  Governo. Probabilmente, una delle notizie sensibili di queste ore: “ Vogliamo risolvere la questione della governance dello sport in vista delle Olimpiadi di Tokyo”.