Seguici su

Cerca nel sito

Coppa del Mondo spada, gli azzurri fuori agli ottavi di finale

Niente quarti per le gare individuali sia maschili che femminili. Finisce la competizione per l’Italia

Kazan – L’Italia esce di scena alle porte dei quarti di finale nelle gare individuali di spada maschile e femminile che caratterizzano la terza giornata della tappa di Kazan del circuito di Coppa del Mondo.

Enrico Garozzo e Gabriele Cimini nella gara maschile e Federica Isola nella prova femminile, sono stati i migliori degli azzurri, concludendo le rispettive prestazioni tra i primi sedici della classifica.

Nella gara di spada maschile, Enrico Garozzo e Gabriele Cimini sono stati fermati agli ottavi di finale, perché sconfitti rispettivamente dall’ungherese Gergely Siklosi per 15-9 e dall’ucraino Igor Reizlin col punteggio di 15-12. I due erano stati gli unici ad approdare al tabellone dei 16, grazie ai successi nei primi due assalti di giornata. Enrico Garozzo aveva esordito superando 15-11 l’isrealiano Yuval Shalom Freilich e poi a seguire l’ungherese Andras Redli per 15-8. Gabriele Cimini, dal canto suo, dopo aver avuto ragione dello spagnolo Manuel Bargues per 15-13, ha piazzato lo stesso punteggio nel match contro l’ungherese Mate Tamas Koch.

Si è conclusa invece nel turno dei 32 l’esperienza di Federico Vismara, sconfitto 15-13 dal danese Frederik Von Der Osten, mentre erano usciti di scena all’esordio di giornata Andrea Santarelli, sconfitto dal sudcoreano Son Taejin per 15-9, Paolo Pizzo, eliminato dalla stoccata del 15-14 del finlandese Niko Vuorinen, così come Lorenzo Buzzi per mano dell’esperto sudcoreano Park Sangyoung. Stop all’esordio anche per Marco Fichera, eliminato per 15-11 dallo statunitense Curtis McDowald, e per Gianpaolo Buzzacchino fermato sul 15-6 dal portacolori della Corea del Sud, Song Jae Ho.

Nella giornata preliminare, si erano invece interrotte le speranze di Valerio Cuomo, sconfitto nel secondo turno del tabellone preliminare dal portacolori del Kyrgyzstan Roman Petrov per 15-8, così come quelle di Matteo Tagliariol, eliminato nel turno dei 256 dal danese Frederik Von Der Osten per 15-13. Erano usciti di scena invece dopo la fase a gironi Davide Di Veroli e Daniel De Mola.

Nella gara di spada femminile Federica Isola è stata la migliore delle azzurre nella gara di spada femminile. La piemontese ha concluso al dodicesimo posto in classifica generale, dopo essere stata sconfitta agli ottavi di finale dall’esperta estone Julia Beljajeva con il punteggio di 15-7.

Nel suo percorso di gara, per le combinazioni del tabellone, Federica Isola era stata chiamata ad una sfida contro l’Estonia. Prima, infatti, della sconfitta nel turno delle 16, l’azzurra aveva esordito nel turno delle 64 sconfiggendo l’estone Veronika Zuikova per 15-11, e dopo aveva piazzato la stoccata decisiva del 15-14 contro l’altra portacolori estone Katrina Lehis.

Stop nel turno delle 32 per Alberta Santuccio, eliminata per mano della sudcoreana Injeong Choi per 15-7.

Sconfitte invece all’esordio di giornata Mara Navarria, Giulia Rizzi e Nicol Foietta. La prima è stata fermata 15-10 dall’estone Julia Beljajeva, mentre l’altra friulana è stata eliminata dalla stoccata del 15-14 portata a segno dalla sudcorena Sera Song. Nicol Foietta, invece, è uscita sconfitta dal match contro la svizzera Angelina Favre col punteggio di 15-12. Si era interrotta sabato, nel tabellone preliminare, l’esperienza individuale in Russia di Rossella Fiamingo, Francesca Boscarelli ed Alice Clerici. La prima era stata eliminata dalla russa Evgeniya Zharkova per 15-7, mentre Francesca Boscarelli era stata condannata dalla stoccata del 15-14 messa a segno dalla francese Helene Ngom, così come Alice Clerici sconfitta 15-6 dalla polacca Magdalena Piekarska.

Stop nel primo assalto del tabellone di qualificazione invece per Roberta Marzani, sconfitta 13-12 dalla cubana Rodriguez Quesada, per Gaia Traditi, superata 15-14 dall’ucraina Brovko e per Beatrice Cagnin, eliminata per mano della russa Khaertdinova col punteggio di 15-9. Infine, si era concluso dopo la fase a gironi il percorso di Alessandra Bozza.

(foto@AugustoBizzi)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport