Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma-Lido, altro lunedì d’inferno per i pendolari: corse ogni 40 minuti

Solo due i treni attualmente in servizio

Più informazioni su

Ostia - Ennesimo lunedì d'inferno per i pendolari della Roma-Lido, la ferrovia che collega Ostia al centro della Capitale.

Già dalle prime ore del mattino di oggi, 13 dicembre, il servizio è infatti rallentato, con tempi d'attesa che sfiorano anche i 40 minuti. Col risultato che, in barba alle regole sul distanziamento sociale, le banchine e i vagoni dei treni sono più affollati che mai.

Secondo quanto riferito dal Comitato pendolari Roma-Ostia, sulle rotaie del "trenino" (attualmente limitato alla tratta Eur Magliana-Lido Centro, leggi qui e qui) girerebbero, da questa mattina, soltanto due convogli: una conseguenza dell'incidente della scorsa settimana ad Acilia (leggi qui), che ha privato la Roma-Lido del terzo treno.

Appena venerdì scorso i pendolari si erano dati appuntamento sotto le finestre del Dipartimento Mobilità e Trasporti del Comune di Roma per chiedere ad Atac almeno due treni in più per salvare la Roma-Lido dal collasso (leggi qui).

"Quello che chiediamo - spiegavano ai microfoni de ilfaroonline.it - è il distacco di un paio di treni CAF dalla metro A e dalla metro B per portarli sulla Roma-Lido dopo averli adattati, cosa che può essere fatta nel giro di tre mesi. Questo, per noi, sarebbe una boccata d’ossigeno, mentre per le metro sarebbe solo un leggerissimo degrado perché, per fortuna, di treni a disposizione ne hanno molti”.

Ad oggi, però, non è chiaro come Atac abbia intenzione di scongiurare un'ipotetica - ma, nonostante gli annunci di riapertura di alcune stazioni (leggi qui), sempre più plausibile - chiusura totale del servizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio

Più informazioni su