Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Libri “porno” alle elementari di Fiumicino, il Comune: “Non eravamo a conoscenza dei contenuti”

"I bambini sono soggetti sensibili e come tali vanno trattati. Per questo abbiamo chiesto alla Fondazione Benetton il ritiro immediato dei volumi incriminati"

Fiumicino –  “La diffusione di libri nelle scuole con immagini non adatte a un pubblico di bambini (leggi qui) è stato un errore grave. L’Amministrazione comunale non era assolutamente a conoscenza dei materiali diffusi all’interno del progetto ‘Piccoli passi nel mondo’, che ha investo direttamente le scuole statali con la Fondazione Benetton. Infatti nelle scuole dell’infanzia comunali il fatto non si è verificato“.

E’ quanto si legge in una nota diffusa dal Comune di Fiumicino, che prosegue: “Pur non togliendo nulla al valore artistico del progetto e non ponendo nessun tipo di censura alla creatività artistica, non c’è dubbio che quando ci si rivolge a un pubblico, bisogna capire di quale pubblico si tratti. I bambini sono soggetti sensibili e come tali vanno trattati. Per questo abbiamo chiesto alla Fondazione Benetton il ritiro immediato dei volumi incriminati“.

Libri “porno” alle elementari di Fiumicino, scoppia il caso

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino