Seguici su

Cerca nel sito

Zanardi, decorso seconda operazione al cervello: condizioni stabili ma gravi

E’ stato diffuso il bollettino medico. Condizioni stazionarie e stabili dal punto di vista neurologico. Non saranno diramati altri comunicati

Siena – Una roccia Alex. E’ stato diramato il bollettino annunciato ieri sera, dopo il secondo intervento al cervello. Zanardi è stabile, ma ancora grave.

In merito alle condizioni cliniche, la direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliero – universitaria senese  informa che, in seguito al secondo intervento di neurochirurgia a cui è stato sottoposto nella giornata del 29 giugno, il paziente a distanza di 24 ore dall’operazione presenta condizioni cliniche stazionarie ed un decorso stabile dal punto di vista neurologico, il cui quadro rimane grave. E’ ricoverato in terapia intensiva Zanardi, dove resta sedato e intubato e la prognosi resta riservata. In accordo con la famiglia non saranno diramati altri bollettini medici in assenza di significativi sviluppi”.

Notizie confortanti, ma ancora preoccupanti. Il pluricampione paralimpico dimostra forza e determinazione, come lui stesso ha sempre insegnato e divulgato. Sta lottando tra la vita e la morte Zanardi e tutta Italia fa il tifo per il suo campione.

(Il Faro online)