Seguici su

Cerca nel sito

Federica Pellegrini e l’ultimo 200 stile agli Assoluti: “Il modo migliore per chiudere”

La Divina dirà addio domani pomeriggio alla carriera. Ai Campionati Italiani di nuoto è attesa la festa

Riccione – Federica Pellegrini ha scelto Riccione. La culla del nuoto italiano. Di quel nuoto che l’ha fatta crescere e l’ha fatta diventare grande, nel mondo. Doveva terminare la sua carriera e le sue gare nei 200 stile all’International Swimming League ad Eindhoven, ma la Divina, rispondendo alla richiesta della sua società di appartenenza, l’Aniene di Roma, non si è potuta esimere, come lei stessa ha raccontato a Raisport: “Sarà una festa speciale”.

18 anni di amore tra lei e una carriera straordinaria che ha scritto la leggenda: “Volevo capire in questi mesi, se c’era margine di un ripensamento, oppure se la decisione era quella giusta. Non vorrebbe mai chiudere la ragazzina dentro di me, ma il fisico a questa età non riesce a stargli dietro (ride)”. Esiste una malinconia di base e ci sarà anche nel futuro. Lo dichiara Federica consapevole dell’imminente ritiro, ma è felice di chiudere e di avere scritto una carriera eccezionale.

E allora l’ultima danza e le ultime bracciate in corsa per lei, nei 200 stile dei due titoli mondiali e dell’oro olimpico a Pechino, si svolgerà domani sera agli Assoluti Invernali di nuoto. E’ un appuntamento con la storia per il mondo natatorio, senza pubblico purtroppo, un rammarico anche per la Pellegrini (che ha invidiato Valentino Rossi per la festa che lo ha accolto a Valencia), ma sarà sostenuta dai compagni azzurri di Nazionale e dal nuoto italiano intero: “Prima o poi doveva arrivare l’addio.., è il momento più giusto per farlo. Ho dato tanto al nuoto e soprattutto terminare ad alto livello è il modo migliore per chiudere”.

(foto@DeepBlueMedia)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport