Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Djokovic all’Atp di Dubai: “Ho avuto un’ottima accoglienza, ringrazio tutti”

Il serbo batte Musetti all’esordio. Non giocherà gli Indian Wells, per le restrizioni americane anti Covid

Più informazioni su

Dubai – Djokovic lascia le polemiche della sua non vaccinazione al Covid e scende di nuovo in campo. Lo sta facendo all’Atp di Dubai, dove gli organizzatori aveva aperto la partecipazione al tennista serbo nei giorni dell’espulsione dall’Australia. E allora il numero uno al mondo raccoglie punti preziosi per la classifica generale Atp e colleziona vittoria.

E’ arrivata con Lorenzo Musetti, all’esordio della competizione. Due set a zero per il serbo che a margine del match ha dichiarato: “Sono molto contento di come sono riuscito a mantenere i nervi saldi. Sulla base della situazione attuale non giocherò Indian Wells. Non posso entrare negli Stati Uniti”. Ma l’argomento torna in modo inesorabile se il tennis e l’Atp è un torneo di Slam internazionali: “Ho ricevuto un’ottima accoglienza –  precisa Nole – è stato un bellissimo gesto del pubblico, ringrazio tutti”. Poi ha detto, riguardo alla  sua partita: “In alcune circostanze ho sentito che stavo giocando benissimo. Ho avuto ottime sensazioni”.

Ma tornare in campo dopo un periodo difficile vissuto, è stato difficile. Il tennista dice: “Ero sia nervoso che emozionato. Era tanto che non giocavo una partita nel Tour mondiale”. E come è andata con i suoi colleghi tennisti? Lui risponde: “Sono stati tutti molto gentili con me. La maggior parte mi ha accolto bene. E’ molto importante il rapporto con gli altri tennisti”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

Più informazioni su