Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Karate, l’Italia in Premier League con il nuovo regolamento internazionale di gare

Dopo i quarti di finale a qualifica sul posto, match ad eliminazione diretta. Gli azzurri in raduno a Ostia

Ostia – Tutto pronto per la prima Karate 1 Premier League del 2022, in scena a Fujairah (negli Emirati Arabi Uniti) da venerdì 18 a domenica 20 febbraio.

La ripartenza del circuito principe della WKF (World Karate Federation) sarà all’insegna del cambiamento, sono due infatti le novità: da una parte la volontà di rendere il circuito di livello sempre più alto, ammettendo dunque soltanto atleti che rientrano tra i primi 100 del ranking mondiale e, ancor di più, dando la precedenza di iscrizione ai primi 32 del ranking.

La partecipazione, per ogni categoria, è limitata a 32 atleti. Dall’altra parte, è stato inserito il Round Robin nella fase iniziale. Gli atleti, dunque, combatteranno un minimo di incontri (2 o 3) e avranno l’opportunità di testare il loro karate con diversi avversari prima di, eventualmente, essere eliminati. Chi passerà il girone, invece, accederà ai quarti e potrà puntare alle finali attraverso gli incontri a eliminazione diretta.

Saranno 342 gli atleti partecipanti, provenienti da 186 nazioni differenti. Fra loro, la nazionale azzurra porta una squadra di 10 karateka composta da Terryana D’Onofrio e Mattia Busato nel kata individuale e da Erminia Perfetto (-50 kg), Alessandra Mangiacapra (-61 kg), Silvia Semeraro (-68 kg), Clio Ferracuti (+68 kg), Angelo Crescenzo (-60 kg), Luca Maresca (-67 kg), Daniele De Vivo (-75 kg) e Michele Martina (-84 kg) per quanto riguarda il kumite individuale.

Ad accompagnare gli atleti ci sarà il Direttore Tecnico Luca Valdesi e gli allenatori Vincenzo Figuccio, Nello Maestri e Cristian Verrecchia. Parte del team nazionale sono anche gli arbitri Giuseppe Zaccaro, Alessio Giraldi, Anna Maria Notari, Giuseppe Notarianni e Venerando Olivelli.

Gli azzurri sono tutt’ora in raduno collegiale al Centro Olimpico di Ostia e domani partiranno alla volta di Fujairah per iniziare questa nuova stagione di karate internazionale.

Oltre agli atleti convocati dalla nazionale, saranno presenti altri 18 atleti italiani, iscritti dalle proprie società di riferimento. Ci sarà parecchio da tifare in questa Premier League per gli azzurri.

Sarà possibile seguire tutto l’evento in diretta streaming sul Canale YouTube della WKF e aggiornarsi sui risultati degli azzurri tramite il sito e i social federali. (fijlkam.it)(foto@fijlkam)

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport