Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Settebello in World League: con la Serbia per la rivincita olimpica

Stasera alle 19 in acqua per cominciare il cammino verso Parigi 2024. Campagna: “Emozionati e pronti a fare bene"

Inizia ufficialmente il nuovo ciclo olimpico. Il Settebello campione del mondo vola in Serbia, dove stasera 18 gennaio alle 19.00 affronterà a Sabac i campioni olimpici padroni di casa nel primo turno della World League, peraltro unico trofeo mancante nella sterminata bacheca degli azzurri.

L’ultimo confronto diretto è recente: nei quarti di finale a Tokyo i detentori olimpici si sono imposti per 10-6 lungo il cammino verso la finale poi vinta contro la Grecia. Da allora entrambe le squadra hanno cominciato un percorso di rinnovamento.

“Il nuovo ciclo non poteva iniziare con una partita più entusiasmante e probante – spiega il CT Sandro Campagna – Sono due squadre rinnovate rispetto al luglio scorso, anche per problemi legati alla contingenza della pandemia. E’ una partita importante che affronteremo con una squadra nuova. Abbiamo svolto due allenamenti insieme e provato alcune cose che ci potranno essere utili. Dovremo sempre far valere le nostre caratteristiche e affrontare la partita con uno spirito garibaldino. Sono eccitato perché queste sfide sono sempre importanti, soprattutto dal punto di vista agonistico ed esperienziale, e perché avremo poche opportunità di confrontarci con avversari di alto livello prima dei prossimi Mondiali di Fukuoka”.  (federnuoto.it)

(foto@DeepBlueMedia)

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport