Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Biathlon, Dorothea Wierer è la migliore delle azzurre nella sprint

23esima la vincitrice della scorsa Coppa del Mondo. Problemi al tiro per Lisa Vittozzi

La padrona di casa Hanna Oeberg ha vinto la prima sprint femminile della stagione di Coppa del Mondo di biathlon femminile ad Oestersund, con il tempo di 19’01”5 e nessun errore al tiro. La svedese ha staccato di 11”3 la francese Anais Chevalier-Bouchet (senza errori) e la norvegese Marte Olsbu Roeiseland, a 15”4 con un errore.

Dorothea Wierer è stata la migliore delle azzurre con il 23esimo posto. La campionessa delle fiamme gialle, seconda lo scorso anno in questo format, non ha trovato fluidità di tiro, limitando i danni ad un solo errore. Il suo ritardo dalla vincitrice è stato di 1’18”6.

Prestazione al di sotto delle attese al tiro, con tre errori, per Lisa Vittozzi, 43esima al traguardo. La sappadina dei Carabinieri, ha accumulato 1’51”9 nei confronti della Oeberg. Ancora un’ottima prestazione per la giovane Samuela Comola, 46esima al traguardo, sempre più vicina alla zona punti nella seconda gara in carriera in Coppa del mondo.

Più attardate le altre azzurre in gara: Michela Carrara ha chiuso all’ 89esimo posto e Rebecca Passler 106esima. (fisi.org)

(foto@fisi.org)

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport