Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Atletica, per l’Italia otto slot dirette per le Paralimpiadi di Tokyo

Europei di giugno ultima chiamata per le qualifiche. Martina Caironi e Giuseppe Campoccio tra i convocati

World Para Athletics ha ufficializzato il numero dei pass di qualificazione diretta ottenuto dall’Italia in occasione delle Paralimpiadi in programma a Tokyo dal 24 agosto al 5 settembre.

Si tratta di otto slot, cinque per atlete donne e tre per atleti uomini. Ai cinque posti già conquistati direttamente ai Mondiali di Dubai di novembre 2019 se ne sono aggiunti tre per effetto del posizionamento degli atleti tra i primi sei del ranking mondiale a due anni, conclusosi il 1 aprile 2021.

Il numero degli azzurri che andrà a Tokyo potrà comunque aumentare sulla base dell’eventuale inserimento delle loro prestazioni nella lista delle cosiddette ‘High Performance’ da ottenere entro il 6 giugno.

Gli Europei di Bydgoszcz, in svolgimento dall’1 al 5 giugno prossimi, rappresenteranno quindi un’opportunità ulteriore per centrare l’obiettivo.

Nel frattempo, la delegazione azzurra per la rassegna continentale perde due importanti elementi rispetto alla lista delle convocazioni diramata la scorsa settimana. Per motivi di carattere medico-sanitario Annalisa Minetti (Fiamme Azzurre), bronzo paralimpico a Londra 2012 nei 1500 T11, e Francesca Cipelli (Veneto Special Sport), quarta agli Europei di Berlino nel lungo T37, sono state costrette a dare forfait.

L’elenco dei convocati ora comprende 21 atleti, di cui 5 donne e 16 uomini.

5 donne

Martina Caironi (Fiamme Gialle): 100, salto in lungo T63

Arjola Dedaj (Non Vedenti Milano): 100, 200, salto in lungo T11. Guida: Andrea Rigobello

Laura Dotto (Oltre): 1500 T20

Antonella Inga (Freemoving): 100, salto in lungo T12. Guida: Giulia Gargantini

Valentina Petrillo (Omero Bergamo): 400 T13

16 uomini

Riccardo Bagaini (Sempione 82): 400 T47

Giuseppe Campoccio (Paralimpico Difesa): getto del peso F34

Marco Cicchetti (Fiamme Azzurre): salto in lungo T44

Riccardo Cotilli (Sempione 82): 100, 200 T64

Ndiaga Dieng (Anthropos Civitanova): 1500 T20

Raffaele Di Maggio (Anthropos Civitanova): 400 T20

Emanuele Di Marino (Fiamme Azzurre): 100, 200, 400 T44

Roberto La Barbera (Pegaso): salto in lungo T64

Christian Lella (Polisportiva Luna e Sole): peso T20

Simone Manigrasso (Fiamme Gialle): 100, 200 T64

Alessandro Ossola (Fiamme Azzurre): 100 T63

Marco Pentagoni (Dilettantistica Novara): salto in lungo T63

Stanislav Ricci (Francesco Francia): giavellotto F63

Nicky Russo (Atletica Virtus Lucca): peso F35

Lorenzo Tonetto (Trionfo Ligure): disco F64

Irbin Vicco (Polha Varese): lungo F64

(foto@Mantovani)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport