Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Atletica, Jacobs fa 10.05 nei 100 metri a Stoccolma: la finale olimpica è possibile

Sfreccia spalla a spalla con Baker l’azzurro in Diamond League. Secondo sul traguardo

Stoccolma – Un’altra prova di maturità per Marcell Jacobs, a poche settimane dai Giochi Olimpici di Tokyo. Il primatista italiano dei 100 metri è secondo a Stoccolma con il tempo di 10.05, nella quinta tappa della Wanda Diamond League, spalla a spalla con lo statunitense Ronnie Baker (10.03), secondo al mondo quest’anno grazie al 9.85 corso nella finale dei Trials americani di Eugene.

Lo sprinter azzurro delle Fiamme Oro, come già a Rovereto, si imbatte nel vento contrario (-0.8) al Bauhaus-Galan e nonostante tutto firma un altro crono di livello mondiale, mettendosi alle spalle velocisti di qualità come il britannico Chijindu Ujah (10.10), lo statunitense Isiah Young (10.13),  i canadesi Aaron Brown e Jerome Blake entrambi a 10.18, l’altro Usa (da 9.85) Marvin Bracy (oggi 10.19), lo svedese Henrik Larsson (10.39).

Sfrecciando in corsia 3, al fianco di Baker (corsia 4), Jacobs dimostra una volta di più di essere pronto per il palcoscenico a cinque cerchi di Tokyo, tenendo testa a uno dei principali candidati per le medaglie in Giappone. (fidal.it)

(foto@Colombo/Fidal)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport