Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Tennis, Sinner è il Re dell’Open di Sofia ancora una volta: “Finale combattuta, sono felice”

L’azzurro batte un avversario conosciuto e tosto per 2 set a zero. Dopo il 2020 è di nuovo campione

Più informazioni su

Sofia – Una vittoria che arriva da un momento di crescita e voluto. Jannik Sinner non va alle Olimpiadi e sceglie di dedicarsi al suo tennis per migliorare se stesso in campo e il suo gioco. La strada per il quasi ventenne altoatesino che ha stupito i grande del tennis è ancora lunga, ma Jannik c’è e si vede.

Vince ancora lui a Sofia. Negli annali un giorno sarà scritto che nelle edizioni 2020 e 2021 è stato lui a trionfare. O meglio, così c’è già scritto. Ieri pomeriggio nella autunnale domenica di Bulgaria, il tennista italiano si è confermato Re della competizione, ha conquistano l’Atp 250 dell’Open di Sofia. Ha superato il francese Gael Monfils in finale, con un punteggio lapidario di 2 a 0 ( 6-3 6-4).

Al termine della gara, replicandosi felice e soddisfatto per la vittoria, con una esperienza maggiore sulle spalle, ha dichiarato: “Il livello è stato molto alto in finale con scambi davvero intensi e lunghi – ha commentato -. E’ stato il miglior match che ho giocato questa settimana ma dovevo farlo – prosegue come riportato dal sito ufficiale della Federtennis – Non è mai semplice giocare contro Gael, avevamo già giocato partite combattute. Penso che stavolta nei momenti cruciali ho avuto più fortuna di lui e questo mi ha aiutato molto. Sono felice di aver vinto di nuovo qui a Sofia: credo che sia davvero un bel torneo e spero di tornare il prossimo anno”.

(foto@Federtennis/Facebook)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

 

Più informazioni su