Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Il Telegraph a Jacobs: “Ti dopi?”. L’azzurro: “Mai, per l’Italia e per me stesso”

Di nuovo illazioni dagli inglesi, come dopo le vittorie di Tokyo. Il campione olimpico: “Porto con me la bandiera nel cuore”

Più informazioni su

La stampa britannica torna a punzecchiare Marcell Jacobs. Il  campione olimpico dei 100 metri e della staffetta 4×100 a Tokyo ha rilasciato un’intervista al Telegraph, il quotidiano inglese, che lo aveva criticato già dopo gli ori vinti. (leggi qui)

Aveva gettato ombre sui podi ottenuti il giornale, lanciando illazioni sulla infondata assunzione di sostanze dopanti. L’azzurro ha risposto: “Capisco che la gente fosse sorpresa, ma è perché per la maggior parte delle persone il mio nome è entrato nelle loro case alle Olimpiadi – dice Jacobs –  lo spettatore medio mi ha visto vincere alle Olimpiadi e non aveva idea di come fosse stata la mia stagione prima”.

“La mia stagione è iniziata a febbraio ed è stata intensa – prosegue il campione – l’intero periodo olimpico è stato estenuante, non solo per il mio corpo, ma anche per la mia mente. Avevo bisogno di rigenerare la mia mente e il mio corpo. Non ho mai perso la voglia di gareggiare“.

Ieri ha registrato un altro straordinario tempo e l’Istaff vinto, porta ancora fortuna a Marcell. Sigla 6”51 sul traguardo a 4 centesimi dal suo primato indoor sui 60 metri e un centesimi dal primato del Meeting. A margine è arrivata l’intervista al Telegraph: “Ho sempre cercato, durante tutta la mia carriera professionale, di mettere tutto me stesso in quello che faccio e vincere in modo pulito – sottolinea Marcell – ovunque io vada, rappresento l’Italia. Porto con me la bandiera, la Nazione e la mia identità. Quindi è una questione di rispetto della bandiera che ho sulla divisa quando gareggio. Non farei mai nulla come atleta in competizione per il mio Paese che possa recare discredito su di me come uomo o sulla mia Nazione“.

(foto@Colombo/Fidal)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

Più informazioni su