Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Prada Cup, Cino Ricci tifa Luna Rossa: “Non faccio pronostici, ma possiamo crederci”

Parla lo skipper di Azzurra che nel 1984 arrivò in semifinale di America’s Cup. Se il team di Sirena vincesse, condividerebbe una speciale vittoria

Roma – “Sono davvero contento della vittoria sugli americani, sono un super tifoso di Luna Rossa. In queste regate ho visto Luna Rossa molto migliorata e ora avanti così, contro gli inglesi si parte almeno alla pari“. Lo skipper di Azzurra, Cino Ricci, commenta il successo di Luna Rossa per 4-0 contro American Magic che permette alla barca italiana di raggiungere i britannici di Ineos nella finale di Prada Cup.

Dopo le prime regate – prosegue Ricci – pensavo che Luna Rossa fosse inferiore a Ineos invece ora ho molta fiducia sia nella qualità dell’equipaggio che nella barca, veloce in tutte le condizioni di vento e di mare. Incrociamo le dita“.

Lo skipper di Azzurra, semifinalista all’America’s Cup 1984, preferisce scaramanticamente non azzardare un pronostico. “E’ ancora lunghissima anche perché se dovessero battere Ineos poi ci sono i neozelandesi in finale che sono forti e poi mi sono illuso più di una volta che potessero portare a casa la Coppa che non faccio pronostici. Di certo se vincessero sentirei la Coppa un po’ anche mia visto che sono stato il primo velista italiano a lanciare la sfida all’America’s Cup“. (adnkronos)